Mazzo – Il centro di Mazzo

Un viaggio tra medioevo e rinascimento, un viaggio tra

testimonianze rurali e gioielli d’arte. Il centro storico di

Mazzo di Valtellina regala la possibilità di compiere questi

viaggi in una sola volta. All’ingresso del paese il visitatore

viene accolto da un tripudio d’arte, arte concentrata nel Complesso

Chiesastico di Santa Maria. L’edificio più antico è il battistero di San

Giovanni Battista, di origine medievale; dalla particolare forma

ottagonale, conserva un fonte battesimale ad immersione, a

testimonianza del fatto che qui esisteva un battistero ancora più

antico. L’importanza di questo luogo è data anche dagli affreschi

pregiati che lo decorano e dal fatto che si tratta dell’unico edificio

battesimale medievale che si è conservato in tutta la Valtellina.

La quattrocentesca chiesa di Santa Maria, rimaneggiata e

trasformata tra il 1600 e il 1800, è un altro gioiello di arte e

conserva affreschi di diverse epoche. Vicino a battistero e chiesa

parrocchiale sorge un altro edificio sacro, l’Oratorio dei S. Ambrogio e

Carlo Borromeo, annesso al monastero dalle forme rinascimentali molto

eleganti. Vi è poi la Parrocchiale di Santo Stefano, un altro scrigno

di arte e di bellezza che merita di essere visitato. Le vie del centro

di Mazzo nascondono altre meraviglie: ogni palazzo, ogni cortile,

ogni vicolo conserva testimonianze di alto profilo artistico e storico

che raccontano l’importanza nei secoli di questo meraviglioso ma

poco conosciuto borgo di Valtellina.